Agroscope, Gabriela Brändle

News #1 - Pants for plants: le mutande destano l’interesse dei media internazionali

In genere il suolo non fa notizia. Troppo noioso e poco interessante. Soprattutto non nel bel mezzo della crisi del Coronavirus, quando i temi ambientali sono banditi indistintamente dai giornali e dai telegiornali serali.

Sebbene non fosse posizionato benissimo alla partenza, il lancio del progetto “Il test mutande” il 7 aprile ha riscosso un enorme successo mediatico. Tutti ne hanno parlato, dal Blick alla NZZ, da Watson a SRF. Persino Keystone-SDA (l’agenzia di stampa nazionale svizzera) era sul posto e ha chiesto ai nostri giovani esperti Alex, Beni e Raphi (11, 11, 9) come fare a sotterrare correttamente un paio di mutande.

«Un’eco mediatica che ha superato di gran lunga le mie più rosse aspettative. Abbiamo già rilasciato parecchie interviste», dice Franz Bender del team del progetto. Naturalmente sono proprio le mutande che hanno destato particolare interesse. «La domanda più frequente da parte dei media è stata: ‘Ma perché proprio un paio di mutande? Ma era esattamente quello che volevamo ottenere - innescare la curiosità e spingere le persone a pensare al suolo e alle creature che vi abitano», spiega Franz Bender. «Le trasmissioni scientifiche erano particolarmente interessate anche a capire ciò che succede esattamente al cotone nel terreno. Chi lo mangia e perché?».

Il nostro progetto ha colpito anche i media stranieri. Ne hanno parlato in molti, specialmente in Austria e Germania…Süddeutsche Zeitung, Die Zeit, Stern e tanti altri ancora. Un contributo particolarmente azzeccato è stato quello del programma per bambini logo! della ZDF. Non ci poteva essere modo migliore per presentare il nostro progetto!

Siamo stati anche particolarmente soddisfatti del breve articolo pubblicato dal Times inglese nella sezione «World», sia online che stampato. Il titolo: «Swiss bury their pants to help plants.» (Gli Svizzeri sotterrano le loro mutande per aiutare le piante).

La storia ha fatto notizia anche in Russia, India, Ghana e nel mondo arabo. Conclusione: il tema del suolo non è noioso, è Rock’n’Roll!

 

Ecco una rassegna di articoli che vale la pena leggere e vedere:

Top Online: Mit Unterhosen die Bodenqualität prüfen

Süddeutsche Zeitung: Schweizer vergraben 2000 Unterhosen

SRF Kindernachrichten (le notizie per i più piccoli): Das lustige Experiment «Beweisstück Unterhose»

Podcast WDR Quarks, 9.4.2021: Warum Schweizer jetzt Unterhosen vergraben

RSI rete1: Interview, Luca Bragazza, 'il test 'mutande''

RTN: Enterrer des slips pour déterminer la qualité du sol